RB HOURS RUN

29.06.2024

ECCO QUELLLO CHE DOVETE SAPERE:

Principi della manifestazione:

La manifestazione si prefigge lo scopo di raggiungere ed elevare (secondo lo stile degli eventi dell’ A.S.D), forme di visibilità alte al fine di coinvolgere sempre più appassionati e con la quale condividere l’attività sportiva.

La manifestazione è ideata per favorire la possibilità di crescità all’interno del contesto del singolo Socio/Atleta al fine di perfezionare le proprie tecniche psico-fisiche.

La manifestazione è ideata per sviluppare e migliorare la cooperazione tra i membri della squadra, in cui non conta più l’individualità ma il gruppo.

Nella Manifestazione vige la legge del rispetto del principio di Sportività, sia nei confronti del proprio team, sia nei confronti degli altri team composti dagli altri associati.

La manifestazione deve essere caraterizzata dal principio di sicurezza e dell’autocontrollo, nel quale tutti i partecipati associati si impegnano a rispettare sia le disposizioni dello staff e in forma autogestita i principi di sicurezza che caratterizano i veicoli dei partecipanti stessi.

Nella manifestazione Il Capo squadra, è soltato colui che si fa portavoce del parere di tutti i componenti della squadra, al di fuori della manifestazione e anche all’interno non ha nessuno altro privilegio rispetto agli altri.

SVOLGIMENTO MANIFESTAzione:

indicazioni di natura sportiva:

  • Sabato 29, dalle ore XXXX accoglimento squadre e registrazione dei piloti delle squadre. Inizio gare XXXXX

classi auto ammesse :

  • La Manifestazione si compone di un’ora di Prova libera e 8 ore di Gara. 
  • Obbiettivo della manifestazione è fare più giri di pista in 8 ore
  • Tutte le squadre nonostante le differenti categorie/classi circolano insieme e corrono in classifica unica
  • E’ previsto che ci sia un’alternanza al volante dei membri della squadra. Vengono considerati membri della squadra solo coloro che salgono a bordo del veicolo e circolano in pista durante la manifestazione.
  • Per questa edizione non è previsto un tempo minimo di permanenza ai box per le squadre durante la fase di uscita/rientro, per cui è premura della squadra effettuare quanto occorre al meglio delle loro possibilità, in tal modo si vuole offrire un’esperienza di competitività anche al di fuori del puro tracciato.
  • Le squadre in fase di registrazione hanno la possibilità di usufruire dei box in muratura dell’autodromo. Questo deve essere comunicato in maniera inequivocabile dalla squadra, che dovrà accordarsi direttamente con l’Autodromo (il pagamento di tale servizio non coinvolgerà L’A.S.D). Nel caso in cui una squadra non volesse usufruire di tale servizio, sarà individuato un spazio nella zona paddock all’interno del quale effettuare le attività che concernono la manifestazione.
  • Le Attività di cambio pilota, manutenzione, riparazione etc possono essere effettuate solo all’interno della propria area (box, spazio paddock), in pitlane è consentito solo la pulizia del parabrezza, qualsiasi lavoro aggiuntivo come anche il controllo pressione gomme sarà soggetto a penalità.
  • L’attività di rifornimento è consentita solo in un determinato spazio ben delineato posto a distanza che rispetti i principi di sicurezza. Per chi viene sorpreso a fare rifornimento al di fuori di tale area, è prevista l’esclusione dalla manifestazione.
  • E’ Obbligatorio che il veicolo sia dotato al suo interno di martelletto frangivetro ed estintore a portata del pilota, tale mancanza comporta l’esclusione della vettura.
  • Al fine di evitare la fuoriuscita di arti dall’abitacolo è obbligatorio avere le reti di contenimento. Se qualcuno viene sorpreso in pista con il vetro leggermente aperto senza le reti viene escluso.
  • Vista la natura dilettantistica della manifestazione, vista la natura NON professionistica: é obbligatorio munirsi di caschi regolarmente omologati. Per tutto il resto è compito del socio pilota munirsi, in via facoltativa, dei D.P.I. che sono più idonei al contesto (es. tuta, guanti ecc.)

sono esclusi:
- veicoli a metano o gpl
- VEICOLI A 3 ruote
- auto di fabbricazione artigianale o che non abbiano un passato storico stradale visibile.

Le categorie sono raggrupate per cilindrata

  • Categoria A- Spec:    auto 1.8 turbo benzina in su / auto con oltre 160cv sotto i 900 kg,  In questa categoria rientrano tutte le auto estremamente performanti, con un elavato numero di cavalli, o con un elevato rapporto peso/ potenza  (ad esempio una lotus elise prime serie ha pochi cavalli ma sono comunque molto performanti)                                                                                                                                                                                                                    Categoria A-spec** — l’auto può rientrare in questa categoria secondo 2 modalità:               

1) Richiesta diretta da parte della squadra, tramite presentazione di specifiche tecniche (es. lista delle modifiche effettuate, Risultati di pesata o rullata etc..)                                         

2) Tramite decisione insidacabile dello staff, nel caso in cui ci si presenti con auto estremamente performante, per esempio: un’Abarth dovrebbe rientrare in categoria BS poiché è un 1.4 TB… ma vista l’estrema facilità con cui si può potenziare/ allegerire.. nel caso di modifiche spinte potrebbe essere spotata in  A-Spec.

.

aggiunta chicaNE----------------------------------------
modifica circuito per abbattere velocità massime/ implemento sistema penalità

COME PARTECIPARE

Premi:

  • A fronte di favorire la partecipazione garantendo un costo di iscrizione contenuto, non abbiamo previsto l’aggiunta di una quota extra da caricare nella quota di iscrizione al fine di offrire un montepremi. Per le edizioni future questa cosa potrà essere ridiscussa tra i soci dei team partecipanti  al fine di istituire un campionato con una quota di partecipazione al campionato che vada a montepremi. 
  • Sono comunque previsti premi in trofei per i migliori di 3 classificati di ogni categoria e il premio per il migliore assoluto in classifica. Questi Sicuramente per noi non possono mancare poiché simboleggiano il valore alla tenacia e capacità sportiva. 

regolamento tecnico provvisorio

PROVVISORIO:

WORK IN PROGRESS

Disposizioni pneumatici:

 Le squadre sono libere di scegliere se utilizzare gomme stradali, semislick o slick. Rimane vietato l’utilizzo di pneumatici chiodati o agricoli.  Per questa edizione non abbiamo previsto restrizioni, per prossime edizioni i soci/piloti verranno interpellati per deliberare su eventuali cambiamenti.

Disposizioni sicurezza:

  • E’ Obbligatorio che il veicolo sia dotato al suo interno di Martelletto frangivetro ed estintore a portata del pilota, tale mancanza comporta l’esclusione della vettura.
  • Al fine di evitare la fuoriscita di arti fuori dall’abitacolo è obbligatorio avere le reti di contenimento oppure in alternativa i finestrini devono essere bloccati, se qualcuno viene sorpreso in pista con il vetro leggermente aperto senza le reti viene escluso.
  • Vista la natura dilettantistica della manifestazione, vista la natura NON professionistica: é obbligatorio munirsi di caschi regolarmente omologati. Per tutto il resto è compito del socio pilota munirsi, in via facoltativa, dei D.P.I. che sono più idonei al contesto. 
  • E’ obbligatorio che i soci a bordo dei veicoli abbiano la cintura di sicurezza allacciata e indossino i caschi, già a ruote ferme.

modalità iscrizione

Per partecipare all’evento, è necessario iscriversi con una squadra che sia composta da un’auto ed almeno due piloti. I piloti sono soggetti al pagamento iscrizione pilota mentre, per quanto riguarda i membri di un eventuale assistenza, non è prevista quota di iscrizione all’evento, a meno che questi non siano piloti o passeggeri durante l’evento. L’iscrizione è obbligatoria per qualsiasi persona (pilota o passeggero) che salga in auto durante la manifestazione. 

L’iscrizione alla RABBIT BEACH hours run prevede il versamento di una quota dedicata all’auto ed una quota per ciascun singolo pilota componente la squadra. La quota d’iscrizione del pilota comprende tesseramento alla a.s.d. Rabbit Beach, tessera Bsm Opes, iscrizione alla gara.

PILOTi

Limite di età: 18 anni. Sarà possibile fare richiesta di partecipazione in deroga per i piloti aventi 17 anni. 

Ogni pilota iscritto dovrà inoltre presentare certificato medico sportivo non agonistico in corso di validità.

CARATTERISTICHE DELL'AUTO:

L’auto deve presentarsi integra nelle sue parti costituenti (vietata la rimozione di cofano, portiere, sportello bagagliaio, parabrezza/lunotto posteriore, vetri finestrini anteriori e posteriori ecc.). Sono vietate modifiche che rinforzino il paraurti anteriore. Solo in caso di auto cabriolet/spider (che siano tali dalla fabbricazione), sono obbligatori rollbar e tetto chiuso.

L’organizzazione si riserva di valutare ed eventualmente approvare qualsiasi divergenza dalle caratteristiche indicate precedentemente.

Non sono obbligatori targa, assicurazione e libretto del veicolo. Ciascuna squadra si dichiara responsabile della legittimità del veicolo. Ciascuna squadra è responsabile del proprio veicolo, sotto ogni aspetto, in particolare dal punto di vista della sicurezza. L’organizzazione non effettuerà, né prima né durante né dopo, controlli e collaudi atti a verificare l’effettiva messa in sicurezza del veicolo.

Il serbatoio, per questioni di sicurezza, deve essere posto in posizione originale. Eventuali serbatoi frutto di elaborazione, dovranno essere dotati di protezioni isolanti l’abitacolo del mezzo.

PER QUESTA EDIZIONE : FARI ANTERIORI E POSTERIORI FUNZIONANTI!

I fari posteriori devono essere funzionanti (segnali di stop compresi). È vietato l’utilizzo di fari posteriori che possano essere di disturbo (sono vietati i retronebbia, salvo diverse indicazioni da parte dello staff in caso di condizioni meteo particolari, come nebbia o forte pioggia).

I numeri, consegnati alla squadra in fase di registrazione, dovranno essere posti sulle fiancate dell’auto al di sotto dei finestrini anteriori (sportelli laterali) in modo che siano ben visibili.

L’auto deve presentare il nome della squadra, posto sopra al numero di gara. Questo dovrà essere ben  evidente (adesivo, scritto con vernice..).

L’auto deve essere dotata di cinture di sicurezza di serie e di sedile del conducente (è consentito rimuovere il sedile passeggero ed i sedili posteriori). Sono consigliati, ma non obbligatori, cinture a più punti, rollbar (obbligatorio solo per auto cabriolet/spider) e sedile conducente da corsa (monoscocca). Nel caso si decidesse di conservare il sedile passeggero anteriore (sedile di serie o monoscocca), anche esso deve essere dotato di cintura di sicurezza (di serie o a più punti).  

STRATEGIA                                                                                        

Durante le 8 ore di prova, ciascuna squadra potrà effettuare, secondo propria scelta e strategia, quando effettuare i “pit-stop”, ovvero i rientri in box/paddock per: cambio pilota, cambio gomme, eventuali riparazioni e manutenzione del veicolo, etc. Tali operazioni saranno concesse solo ed esclusivamente nel box o nell’area paddock assegnati alla squadra (eventuali operazioni di questo genere svolte in luogo diverso comporteranno penalità o squalifica della squadra stessa).

ORDINE DI PARTENZA : Non esiste un ordine di partenza. Il conteggio dei giri avverrà indipendentemente da dove si trovino le auto, allo scoccare dell’orario prestabilito. Per fare un esempio: SE si stabilisce che la prova libera inizi alle 8:00 e si concluda alle 9:00, Significa che allo scoccare delle 9:00 inizia il conteggio, indipendentemente che le auto si trovino in pit lane, zona box o già a curva 5.

Il tracciato della pista potrà prevedere delle chicane (costituite da coni, gomme o simili) per abbattere le velocità medie.

PENALITA’

La squadra potrà incorrere in penalità in caso di: abbattimento delle strutture costituenti le chicane (coni, gomme o simili); contatto (volontario o non) con altre auto; oltrepassamento dei limiti del tracciato; mancato rispetto della segnaletica di pista (bandiera gialla, bandiera rossa ecc.); mancato utilizzo dei dispositivi di sicurezza quali casco omologato e cintura di sicurezza; comportamenti scorretti o pericolosi.

I commissari, qualora rilevassero una squadra commettere una o più penalità, segnalano tramite bandiere ed espongono su cartello il numero della squadra penalizzata. L’esposizione del numero della squadra obbliga questa a rientrare ai box al termine del giro successivo per scontare la penalità assegnata. In caso di mancato rientro ai box entro due giri dalla segnalazione, l’organizzazione si riserva di eliminare la squadra.

La penalità consiste nel rientrare in pit-lane ed attendere 3 minuti per ciascuna penalità assegnata; durante la sosta per penalità è vietato effettuare qualsiasi tipo di intervento su veicolo o cambio pilota.

Sono vietati i contatti e gli urti volontari o involontari tra auto. In caso di contatto o urto, sarà conferita una penalità ad entrambi i team coinvolti nell’urto; a prescindere da chi sia il responsabile, l’organizzazione considererà un concorso di colpa per cui fermerà entrambe le auto per scontare le penalità. In caso di urti e conseguenti danni alle auto, l’organizzazione non si assume la responsabilità di individuare il responsabile ed eventuali risarcimenti dovranno essere concordati tra le squadre in separata sede. L’obiettivo è quello di disincentivare comportamenti e manovre pericolose in pista. Lo staff si riserva di escludere la squadra in caso di urti volontari gravi, urti volontari ripetuti durante la manifestazione, guida pericolosa.

In caso di rilevazione di piloti o passeggeri in auto non regolarmente iscritti, l’organizzazione si riserva di eliminare la squadra stessa dalla manifestazione in corso di prova

penalità

 La squadra potrà incorrere in penalità in caso di: abbattimento delle strutture costituenti le chicane (coni, gomme o simili); contatto (volontario o non) con altre auto; oltrepassamento dei limiti del tracciato; mancato rispetto della segnaletica di pista (bandiera gialla, bandiera rossa ecc.); mancato utilizzo dei dispositivi di sicurezza quali casco omologato e cintura di sicurezza; comportamenti scorretti o pericolosi.

I commissari, qualora rilevassero una squadra commettere una o più penalità, segnalano tramite bandiere ed espongono su cartello il numero della squadra penalizzata. L’esposizione del numero della squadra obbliga questa a rientrare ai box al termine del giro successivo per scontare la penalità assegnata. In caso di mancato rientro ai box entro due giri dalla segnalazione, l’organizzazione si riserva di eliminare la squadra.

La penalità consiste nel rientrare in pit-lane ed attendere 3 minuti per ciascuna penalità assegnata; durante la sosta per penalità è vietato effettuare qualsiasi tipo di intervento su veicolo o cambio pilota.

Sono vietati i contatti e gli urti volontari o involontari tra auto. In caso di contatto o urto, sarà conferita una penalità ad entrambi i team coinvolti nell’urto; a prescindere da chi sia il responsabile, l’organizzazione considererà un concorso di colpa per cui fermerà entrambe le auto per scontare le penalità. In caso di urti e conseguenti danni alle auto, l’organizzazione non si assume la responsabilità di individuare il responsabile ed eventuali risarcimenti dovranno essere concordati tra le squadre in separata sede. L’obiettivo è quello di disincentivare comportamenti e manovre pericolose in pista. Lo staff si riserva di escludere la squadra in caso di urti volontari gravi, urti volontari ripetuti durante la manifestazione, guida pericolosa.

In caso di rilevazione di piloti o passeggeri in auto non regolarmente iscritti, l’organizzazione si riserva di eliminare la squadra stessa dalla manifestazione in corso di prova

tipologia chicane / a 3 file di coni

Qualche scatto della prima edizione…

Back to Top
Close Zoom
hey tu! Se taggassi noi e i nostri sponsor nella foto che stai per scaricare, ne saremmo molto contenti :) Rabbit Beach

Ticket Event - Lapstar Trophy

1. Inserisci il nome, email e l’ID del Playstation Network

2. Clicca su “Acquista Ticket” e sarai indirizzato alla pagina di pagamento su PayPal